Le ragioni del diavolo. Otlone di Sankt Emmeram e la filosofia

 

miniatura_coll_5_de_filippis

Renato de Filippis, Le ragioni del diavolo. Otlone di Sankt Emmeram e la filosofia

Città Nuova (Collationes, 5) Roma 2015, pp. 201  ISBN: 9788831118040 € 19,00

Maestro raffinato e scrittore visionario, elegante copista e originale pensatore tedesco del XI secolo, il monaco Otlone di Santk Emmeram (1010-1070 ca.) è un misconosciuto ma affascinante testimone della prima stagione della riforma ecclesiastica e dello scontro tra papato e impero. I suoi testi, di diverso genere letterario (sermoni, agiografie, componimenti poetici, raccolte di sententiae), sono tutti attraversati da una consapevole speculazione filosofico-teologica. Tormentato in gioventù dal dubbio radicale dell’ateismo – come racconta nel Liber de temptatione, una delle prime autobiografie del Medioevo -, egli si interroga a lungo sul modo di fruire correttamente di una cultura illuminata dalla fede, lontanta dal razionalismo deviante che riconosce in alcuni contemporanei. Così, per la sua scarsa fiducia nelle possibilità di raggiungere compiutamente il vero, insiste in particolare sugli aspetti etico-pratici del sapere, approdando a esiti moderatamente probabilistici. La sua opera maggiore, il Dialogus de tribus quaestionibus, riconosce ovunque nel cosmo la giustizia di un Creatore insondabile ma benevolo, che permette il male solo perché ne risalti, per contrasto, il bene. Nelle policrome pagine di Otlone l’intelletto finito, sospeso tra le consapevolezza delle sue limitate capacità e la certezza dell’imperscrutabile onnipotenza divina, è invitato a cercare Dio nei due libri, la natura e la scriptura, in cui ha manifestato agli uomini le proprie verità inaccessibili.

Renato de Filippis (Frosinone, 1981) docente di Storia e Filosofia nei licei, dottore di ricerca in FIlosofia medievale in Italia e in Germania, è assegnista presso l’Università di Salerno, dove svolge attiviità didattiche integrative per il corso di laurea in Filosofia. Ha pubblicato studi su Boezio, sul pensiero filosofico-teologico dei secoli X e XI e, per Città Nuova nel 2013, la monografia Loquax pagina. La retorica nell’Occidente tardo-antico e alto medievale (Institutiones, 2).

 In copertina: Le tentazioni di Cristo da Hunterian Psalter (York Psalter) Glasgow, University Library, ms. Hunter 229 (U.3.2), f, 11v

Photographic credit: by permissione of Glasgow Library, Special Collections